Rimedi Naturali contro gli Insetti con Pot Pourri Repellente

Inserito in Casa, In evidenza | Scritto giovedì, 14 aprile 2016 | Autore Giuseppe Gagliano | Commenta per primo

Un anti zanzare naturale con un pot pourri ecologico

Con l’arrivo delle giornate più calde arrivano anche gli insetti di ogni tipo a renderci la vita più difficile. Quest’anno però abbiamo uno strumento in più per combattere in modo ecologico. Potete creare voi stessi in modo semplice, con dei rimedi naturali contro gli insetti, degli strumenti repellenti davvero efficaci!

Rimedi naturalli contro gli insetti super efficaci

rimedi naturali contro gli insetti repellenti

Il principio è quello di usare rimedi naturali contro gli insetti che siano ecologici e privi di effetti collaterali. La cosa migliore è affidarsi alla natura stessa. Non tutti sanno che alcune piante agiscono da repellente per alcuni tipi di insetti ma la cosa straordinaria è che la loro azione continua anche quando queste piante sono secche.

Per esempio se la lavanda e la citronella agiscono allontanando le zanzare quando sono in vaso, è vero anche che quando sono secche, queste piante ed altre, usate sotto forma di put pourri per profumare gli armadi, sono utili per allontanare anche tarme e vermiciattoli che si insinuano nei nostri armadi e nella dispensa.

Le foglie di alloro che sono comunemente usate secche per il brodo e per l’arrosto, tenute nella dispensa, avvolte in carta da pacco, non solo danno un che di atmosfera profumando la cucina ma allontanano quelle bestiole che provengono dalla fermentazione della pasta, della farina e del riso che, comunemente, chiamiamo farfalline.

Questi sono solo alcuni esempi di come possono essere usati alcuni rimedi natruali contro i più svariati insetti per creare repellenti ecologici.

Dare una ventata di primavera a tutta la casa con delle fragranze di giardino è un’idea che esalta le pulizie rinnovando l’aria ma ha anche un risvolto pratico evitando che, proprio in primavera, gli innumerevoli insettini, talvolta quasi invisibili, riempiano le nostre abitazioni.

I più fastidiosi sono certamente i vari tipi di ragnetti, piccoli e rossi o grandi e zamputi. Insomma la natura si sveglia proprio al completo e se soprattuto abitate in luoghi verdeggianti fate spesso i conti con molti di questi indesiderati ospiti.
Per evitare il loro ingresso a casa vostra si raccomanda sempre di eliminare quanta più polvere possibile perché questa è piena di acari e spore di ogni tipo ma anche di forfora e residui organici microscopici di capelli e unghie. Tutto ciò costituisce un alimento completo per insetti, soprattutto i millepiedi da appartamento.

Quindi, dopo le consuete pulizie, solitamente si spruzza qualche insetticida ma dobbiamo ricordarci che questi prodotti, per quanto naturali, portano nella confezione la raccomadazione di aerare i locali prima di sooggiornarvi. Di fatto si crea una sorta di controsenso perché i locali aerati si riempiono di aria pura che vanifica l’effetto dell’insetticida e, del resto, non aprire le finestre comporta che anche noi possiamo subire le conseguenze negative dell’aria viziata e dell’insetticida.

rimedi naturali contro gli insetti repellenti

Non usate insetticidi ma i rimedi naturali contro gli insetti per allontanarli

La soluzione potrebbe essere quella di non usare insetticidi ma dei repellenti che lascino indenni gli insetti al di fuori delle nostre case e i nostri polmoni all’interno di esse.
Possiamo usare quindi dei sacchetti con delle erbe e fiori secchi da mettere negli armadi e nelle dispense ma anche sui mobili più alti o in vasetti e ciotole in bella vista.

Alcuni suggerimenti potrebbero essere questi:

In cucina usate alloro, rosmarino, menta e basilico in parti uguali e mettetene un sacchetto da confetti in ogni armadietto della dispensa.

Nelle camere da letto potreste usare la stessa miscela aggiungendo lavanda in foglie e in semi per creare anche un’atmosfera rilassante.

Nel soggiorno, bagno e corridoio o ingresso invece preparate questa miscela esplosiva di rimedi naturali contro gli insetti:

rimedi naturali contro gli insetti repellenti

Mettete in una terrina delle foglie di alloro sminuzzate, cannella, zenzero in polvere, citronella, foglie secche di geranio, lavanda in foglie e in semi, basilico, rosmarino, petali e bacche di rose, mettete anche del pepe nero in grani e dei fiori di camomilla. Tutto deve essere rigorosamente secco.

Sbriciolate una compressa di canfora che è un repellente naturale ma che finirà per pervadere ogni foglia, estraendone e trasportandone in giro l’aroma. Miscelate tutto e riempite vasetti, ciotole e sacchetti, sbizzarriendovi e mettendone in ogni mobile e scaffale.

In questo modo l’aria sarà pervasa da un sottile aroma, talvolta impercettibile al nostro olfatto ma veramente repellente per quasi tutti i tipi di insetti.


comment closed