Cosa Mettere nella Borsa Per il Mare

Inserito in In evidenza, Mondo Donna, Viaggi e vacanze | Scritto venerdì, 03 luglio 2015 | Autore Alessandra Albanese | Commenta per primo

Borsa per il Mare: tutto il necessario che non deve mancare per una giornata perfetta in riva al mare

Adesso che l’estate è oramai avviata, il weekend è spesso dedicato al mare, alla spiaggia, al relax con occhiali da sole e costume da bagno.

L’Italia è uno di quei posti al mondo nel quale ogni città, che abbia un fiume, un lago, una riva sulla quale stendersi concede ai suoi abitanti una domenica da passare in bikini, in shorts, o comunque da passare come se si fosse in vacanza da una vita.

Ed ecco profilarsi nelle donne l’interrogativo che già dal venerdì pomeriggio si pongono:

Cosa mettere nella borsa per il mare?

 

borsa per il mare ieri e oggi

Bella domanda. Io una vita fa, quando non avevo figli, quando facevo le notti “brave” in discoteca e stoicamente mi alzavo presto per prendere dal primo all’ultimo raggio di sole, avrei risposto così: Occhiali da sole e pareo.

Punto, questo era il necessaire di una appena ventenne che voleva passare una giornata al mare.

Oggi, con due figli, un compagno e un’età da protezione 100 rispondo in un altro modo, che è forse non solo più comune, ma anche più utile alla famiglia e alla nostra salute.

Come fare la borsa per il mare

 

Il peso può variare, ma tutte le borse per il mare che si rispettino non possono mai scendere sotto i 10 kg!

Ovviamente non è così, ma prepararsi con cura, scegliere i prodotti adeguati può fare la differenza tra una giornata di mare perfetta e una serata in preda ai bollori per i postumi dei raggi del sole.

Ecco allora l’elenco di cose da mettere nella borsa per il mare:

 

Telo mare.

Uno, due, dipende da quanti si è, e da che uso se ne fa. Oggi quelli in microfibra consentono di diminuire il peso finale della borsa per il mare, e anche lo spazio.

Protezione solare.

Attenzione alle creme solari: è finito il tempo degli intrugli a base di birra/oliod’oliva/cremaperscarpe che faceva abbronzare in 15 minuti, salvo poi rischiare ustioni o ben peggio addirittura negli anni.

La protezione è fondamentale, per sé, per i bambini e per tutti, soprattutto per persone con fototipo chiaro che rischiano maggiormente durante l’esposizione.

borsa per il mare e la spiaggia

Pareo.

Serve da copricostume per una passeggiata al bar, per stendersi sul bagnasciuga, come eventuale secondo telo, per riparare la testa, insomma un pareo non può mancare in una borsa per il mare.

Occhiali da sole.

Proteggere gli occhi è fondamentale, e se si pensa di stare un giorno in riva al mare, gli occhiali diventano anche importanti per nascondere lo sguardo, fare un pisolino indisturbate o leggere senza il riverbero del sole.

Cambio.

Se siete sole, e ancor di più se andate a mare con la famiglia, un cambio di costume non può mancare nella borsa per il mare. Per restare asciutte dopo il bagno, per tutte le evenienze, perché sai che tuo figlio si sporcherà col gelato proprio qualche minuto prima di salire in macchina; ecco tutti i motivi per prevedere un doppione per il costume!

Libro.

Ma anche rivista, quotidiano, mensile, le più high-tech avranno tutto a portata di click sul tablet, ma io personalmente preferisco ancora (chiamatemi antica, romantica o old fashion), sfogliare la carta sotto l’ombrellone, fa tanto estate….

Ombrellone.

Se non andate in una spiaggia attrezzata, prevedete di portare con voi un ombrellone. Ricordate sempre che è importante proteggersi dai raggi solari soprattutto nelle ore centrali della giornata, e dunque un ombrellone dove ripararsi, prendere una boccata di fresco, mangiare o riposare fa sempre bene.

E’ finita l’era delle lucertole, adesso va di moda l’abbronzatura moderata, state più sotto l’ombrellone, che il sole arriva lo stesso, ma con maggiore protezione.

borsa per il mare

Giochi.

Che sia il classico secchiello con paletta, che siano le racchette con la palla, o ancora le carte, un gioco di società portatile, prevedete un passatempo, per giocare in spiaggia ma anche sotto l’ombrellone, con i figli o con le amiche.

Infradito.

O ciabatte o i tanto fashion sabot in gomma, insomma al mare con il tacco proprio no.

E per chi guida una raccomandazione: condurre un auto con le scarpe da mare è una imprudenza, preferite tenerle in borsa o nel cofano e cambiare le calzature alla guida, perché in spiaggia si scherza, in strada no.

Cibo.

Per una giornata in spiaggia non deve mancare il cibo nella borsa per il mare ( e ricorda anche una busta per buttare poi la spazzatura). Anche qui, la differenza tra ieri e oggi è abissale. Inutile dirvi di evitare parmigiane, pasta al forno e panini unti e farcitissimi. Anche i bambini avranno meno appetito durante una giornata al mare, preferite panini leggeri, cibi sfiziosi e freschi, e tanta, tanta frutta.

Acqua.

Di acqua ne vedrete tanta, ma nella borsa per il mare non dimenticate una bottiglia di quella potabile. Stare in spiaggia tutto il giorno fa perdere molti liquidi con il sudore. E’ molto importante reintegrarli. Preferite sempre un sano bicchiere d’acqua ad una bibita gassata, soprattutto nelle giornate di caldo forte.

borsa per il mare

Dopo quest’ultima dritta non mi pare di avere dimenticato niente (a parte quell’altro migliaio di cose che io invece mi porterò, dal borotalco al burro cacao, dal set per il pronto soccorso alla radio a transistor, ai fazzoletti, inumiditi e non), ma tranne in casi di estrema emergenza direi che con una borsa per il mare così siamo tutti pronti per un sabato o una domenica di totale relax!


comment closed