Rimedi Naturali Per Proteggere i Capelli dal Sole e dal Mare

Inserito in Cura dei capelli, In evidenza | Scritto martedì, 16 giugno 2015 | Autore Alessandra Albanese | Commenta per primo

Il mare e il sole possono danneggiare i capelli. Ecco i rimedi naturali per proteggere i capelli prima, durante e dopo il mare.

Se dopo le vacanze al mare avete capelli aridi e stopposi, se la piega del parrucchiere dura il tempo di uscire dal salone, vuol dire che prima, durante e dopo la stagione calda non avete curato abbastanza la vostra folta chioma.

I capelli infatti si stressano a causa dei tanti trattamenti a cui le donne li sottopongono (colore, meches, pieghe, piastre), ma anche il sole e il mare contribuiscono a sfibrarli e indebolirli.

Quest’estate allora,e a cominciare da adesso, meglio prendersi cura dei propri capelli, con qualche rimedio naturale che vogliamo proporvi noi oggi qui.

Rimedi naturali per proteggere i capelli dal sole e dal mare

 

rimedi naturali per capelli

1) Per prima cosa, in estate, durante una vacanza al mare, è importantissimo risciacquare i capelli con uno shampoo leggero o naturale (leggete sotto) dopo essere stati in spiaggia, per eliminare sabbia e salsedine, che irritano il cuoio capelluto.

2) Dopo lo shampoo, meglio se eseguito con acqua fredda, andrebbe applicato un po’ di aceto di mele (1-2 cucchiai) per ristabilire il pH del cuoio capelluto.

3) Preferite in estate un’asciugatura naturale al phon, che secca il capello.

4) Prendetevi mezz’ora di tempo dopo lo shampoo, due volte a settimana, per fare una maschera ai vostri capelli.

Gli impacchi a base di prodotti sono moltissimi: olio di jojoba, mandorle dolci, germe di grano.

Una ricetta facile e veloce consiste nello schiacciare un avocado o un kiwi o una banana con l’aggiunta di un cucchiaio di miele e due di olio di oliva (possibilmente bio) o un altro olio e spalmare la miscela sui capelli, lasciandola agire per 15 minuti.

Il composto ridarà morbidezza e nutrirà i capelli fino alle punte.

5) Prima di partire per il mare sarebbe bene preparare i capelli con olio di germe di grano assunto per bocca (un cucchiaino), o con integratori a base di lievito o di miglio, o applicare degli impacchi di henné per rinforzare i capelli e renderli lucidi.

rimedi naturali per capelli protetti dal sole

6) Al mare invece, soprattutto nelle ore più calde, è sempre opportuno, così come per la pelle, proteggere i capelli con cappelli o bandane: i raggi del sole irritano anche il cuoio capelluto oltre che la pelle, e aggrediscono la cheratina.

7) Applicate ai capelli del burro di karitè, ottimo come filtro solare (è un prodotto tutto naturale, di color bianco avorio, ottenuto dalla spremitura a freddo della bacca, con grandi proprietà emollienti, idratanti e antiossidanti)

Va bene per l’intento anche l’olio di sesamo o l’olio di cocco.

8) Se si decide per l’uso di prodotti industriali, vale la pena fare un breve appunto.

rimedi naturali per capelli 2

I capelli vanno lavati, idratati e curati ogni giorno.

I prodotti che si trovano al super e in profumeria, hanno un alto contenuto di siliconi e parabeni, prodotti di sintesi che nell’immediato donano al capello un aspetto sano e lucido, ma con l’andare del tempo, questi sfibrano il tessuto.
Il famigerato SLS (sodium lauryl sulfate) e il fratello SLES (sodium laureth sulfate) sono tensioattivi, ovvero sostanze che diminuiscono la “tensione”, ovvero l’adesione delle particelle di sporco e di grasso in eccesso dal capello, permettendone la rimozione con l’acqua.
In effetti l’uso di SLS non è mai stato dimostrato come cancerogeno, ma la cosa certa è che un abuso di questi prodotti, che altera il pH della pelle, e che non si ripristina prima delle 6/12 ore, e l’associazione di altre sostanze chimiche a queste ultime, può danneggiare temporaneamente il cuoio capelluto e il capello, e quindi sarebbe opportuno usare prodotti industriali con buon senso, e integrarli con prodotti, possibilmente meno di sintesi, che aiutino capelli e testa a ripristinare la normale alcalinità (anagen.net).

Dopo lo shampoo andrebbe dunque applicato un prodotto che tratta i capelli e fa questo lavoro.

Sono ottimi i prodotti a base di camomilla o di aloe vera.

rimedi naturali per capelli 3

Infine, ecco alcuni consigli di rimedi naturali da utilizzare a seconda del tipo di capelli da trattare:

  • Capelli secchi

impacco a base di

50 g melone

20 g olio di oliva

Applicare sui capelli bagnati dopo lo shampoo per 10 minuti e risciacquare

  • Capelli deboli

macerato glicerico di Betull:a 70 gocce di Betulla verrucosa MG I DH, una volta al giorno a prima mattina a digiuno. Tintura di equiseto: 20 gocce in mezzo bicchiere d’acqua, per due mesi, due volte al giorno lontano dai pasti.

  •  Capelli tinti

Se avete intenzione di colorare i capelli, o li avete appena tinti, aspettate a recarvi al mare poiché i capelli sono già stressati, e un ulteriore affaticamento li sfibrerebbe ancor di più.

Cercate il più possibile di usare tinture naturali a base di hennè, o una volta tinti idratateli con maschere a base di prodotti naturali come l’olio di oliva miscelato con il succo di mezzo limone: darà un ottimo risultato.

  • Doppie punte

Impacco con olio di cumino nero (Nigella sativa) fatto con un cucchiaio di semi spremuti, da massaggiare sulla testa, in posa per 10 minuti e poi risciacquato. Gli acidi linoleico e linolenico, grassi essenziali contenuti nel cumino nero, così come gli aminoacidi, i sali minerali e le vitamine, stimolano il microcircolo del cuoio capelluto e prevengono l’invecchiamento.

 

Fonte: Riza


comment closed