Qual è il Vostro Occhio Dominante? Scoprilo Qui!

Inserito in Curiosità, In evidenza | Scritto venerdì, 17 aprile 2015 | Autore Alessandra Albanese | Commenta per primo

Occhio dominante: Che cos’è?

Il corpo di ogni individuo è dotato di una parte dominante rispetto ad un’altra.

Dominanza significa che un emilato del corpo, sia esso sinistro o destro, agisce in maniera preponderante nei confronti dell’altra.

Così come le mani dicevamo, anche uno dei due occhi è dominante sull’altro.

Occhio Dominante. Cosa è e come si riconosce

 

occhio dominante

Per sapere se si è mancini o destrorsi basta guardare con quale mano si scrive o si lavora, ma come si fa a sapere quale occhio è dominante?

Ecco come scoprire l’occhio dominante.

 

Noi oggi vi proporremo due metodi alternativi per capire con quale occhio guardate maggiormente.

  • Metodo 1:

Sollevate le braccia con i palmi rivolti verso l’esterno (in pratica dovrai guardarti il dorso)

Formate con tutte e due le mani un triangolo come nella figura, tenendo i pollici come base e gli indici a formare i due lati

Lo spazio centrale di questo triangolo sarà l’apertura dalla quale dovrete guardare.

occhio dominante

Fissate un oggetto attraverso le mani con tutte e due gli occhi: una maniglia di una porta, una tazza, una lettera di un manifesto ecc.

Focalizzate la visione sull’oggetto, come a volere eliminare dal vostro immaginario le mani, che dovranno diventare sfuocate.

Mantenete il più possibile la testa dritta davanti a voi per non falsare il risultato.

 

Adesso chiudete un occhio alla volta, per vedere quale dei due ha messo meglio a fuoco l’oggetto: 

L’occhio dominante sarà quello che vi permetterà di vedere perfettamente l’oggetto al centro della finestra.

 

Con l’altro occhio, non dominante, l’oggetto dovrebbe risultare coperto dalle mani.

Raramente potrebbe accadere che la visione sia uguale con entrambe gli occhi, nel qual caso vorrà dire che tutti e due sono dominanti.

Nota: invece delle mani potete utilizzare un foglio di carta con un centro ritagliato (del diametro di circa 2.5 cm), per delimitare il punto di visione dell’oggetto: alcuni potrebbero essere distratti dalle mani e non riuscire a mettere a fuoco l’oggetto al loro interno.

occhio dominante 03

Occhio dominante Metodo alternativo

 

  • Il metodo 2 è alternativo ma simile nella realizzazione.

Formate come nel metodo 1 un triangolo con le mani (o anche il foglio con il foro al centro)

Allineate un oggetto al centro ponendolo tra le mani o nel foglio.

Accertatevi che la testa sia dritta in direzione dell’oggetto.

Avvicinate le mani o il foglio lentamente al viso, cercando di non disallineare mai l’oggetto.

occhio dominante

Non dovrete mai perdere di vista l’oggetto man mano che il triangolo si avvicinerà al volto.

Le mani una volta vicine al viso andranno a posizionarsi sull’occhio dominante (in genere infatti non ci si accorge della direzione nelle quali le mani vanno fino a quando non si toccherà l’occhio dominante).

Provate anche voi, e scoprite qual è l’occhio dominante.

 

Fonte: Wikihow


comment closed