Ecco Come Pulire le Scarpe di Camoscio in Modo Naturale

Inserito in Economia domestica, In evidenza | Scritto martedì, 17 marzo 2015 | Autore Alessandra Albanese | Commenta per primo

Come Pulire le Scarpe di Camoscio in Casa

Avete ancora indosso gli stivali in camoscio e dovete pulirli?

Ecco come farlo in poche mosse e con un prodotto tutto naturale.

Anche se la primavera è alle porte, in molte regioni d’Italia non sembra proprio che si possa definitivamente abbandonare l’abbigliamento invernale.

camoscio

E se avete degli stivali in camoscio, ma i segni del tempo e dell’utilizzo si fanno vedere, è venuta l’ora di perdere pochi minuti per pulirli con un prodotto naturale e che si trova facilmente nelle dispense di tutte le case: l’aceto.

Il camoscio è una pelle proveniente dalla crosta della pelle ovina, che processata e conciata ottiene l’effetto “camoscio” appunto al quale siamo abituati.

Pulire calzature in camoscio non è sempre facile, perché è comunque un materiale delicato.

Ma con un po’ di cura e pazienza il risultato anche con una pulizia domestica sarà soddisfacente.

Ecco l’occorrente per pulire il camoscio:

 

  • Aceto
  • Ovatta
  • Un pennello
  • Una gomma da cancellare
  • Una spazzola di gomma
  • Carta assorbente
  • Talco

 

Passate la spazzola a setole di gomma su tutta la scarpa, dalla punta al tallone, evitando striature.

Con la pelle “pettinata” la macchia da eliminare si renderà più evidente e l’alone anche.

Con un batuffolo di ovatta imbevuto d’aceto tamponate l’area della macchia e lasciate in posa per circa 10 minuti.

Cospargete la macchia con del talco e rimuovete tutto, la macchia dovrebbe essere sparita.

 

pulire scarpe o stivali in camoscio

Se così non fosse passate l’aceto con il pennello e tamponate con della carta assorbente, e finite con la gomma da cancellare (anche la gomma pane, grazie alla morbidezza tipica, è ottima per questo tipo di lavori), agendo con delicatezza sulla macchia e sull’alone.

Infine, un’alternativa a questa procedura è il latte detergente (nache questo immancabile nei cassetti e nel beauty delle donne): imbevete un batuffolo di cotone con qualche goccia di latte detergente e passatelo delicatamente sulla macchia della scarpa.

Attenzione però alle quantità: il latte detergente potrebbe seccare la parte trattata, per cui il consiglio è dosare bene il prodotto, e eventualmente risciacquare con poca acqua la parte trattata.

Ricordate che l’aceto è un prodotto molto indicato per la pulizia di pelli e tessuti, ed un’ottima alternativa ai vari prodotti chimici che potete trovare al supermercato.


comment closed