Dimmi che Costume Indossi e ti Dirò chi Sei

Inserito in Costume, Curiosità | Scritto giovedì, 14 agosto 2014 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

La tua personalità attraverso il costume che indossi.

test personalità costume

Scegliere il costume da bagno è sempre uno spasso per chi è talmente in forma che potrebbe anche evitare di metterlo mentre è un tormento per chi ha qualcosa da nascondere, uomini compresi.

Ci illudiamo che più sia curioso o succinto il costume, più possiamo tergiversare, distraendo gli altri.

La scelta del costume può raccontarci molto della persona che abbiamo davanti.

Ogni tanto scorgiamo sfilare la solita ragazza sfilatissima come il suo perizoma, generosissimo  sul retro e minimalista davanti. Sopra non c’è nulla e la ragazza mostra le proprie grazie, con finto pudore, in topless, suscitando invidia femminile e ammirazione maschile.

– Tornando alla realtà, constatiamo invece come il 40% delle donne preferisca indossare il costume Intero dalle più svariate fogge. A questa stragrande maggioranza appartiene la donna chiamata normale. Non ha grilli per la testa e il costume è l’ultima cosa a cui ha pensato, visto che, preparare i bagagli, dalla valigia al secchiello per l’ultimo dei bambini, è stato a carico suo.

– Il costume intero di taglio Olimpionico denota la donna bambina, quella dai lineamenti e forme eterei che anche se filiforme sprigiona un fascino tutto suo e che, maliziosamente, sa di avere.

– Il classico Due Pezzi  è il costume della donna nostrana che a casa è castigatissima ma in vacanza ama osare. Alla fine non osa più di tanto perché il due pezzi nasconde molto bene quello che deve. Queste donne badano molto ad una sana abbronzatura che le appaghi quando, in ufficio, faranno vedere alle colleghe la differenza del colore della pelle dal segno della spallina.

– La donna misteriosa è quella perennemente coperta da un ampio Pareo annodato con maestria dietro il collo, dopo averlo incrociato sul davanti, sotto il quale non traspare nulla.

Questa donna si diverte, scrutando, inosservata, da sotto gli immancabili occhialoni neri, gli sguardi dei vicini di ombrellone che muoiono dalla curiosità di sapere che costume abbia. Nessuno  lo saprà mai perché lei sparirà in fretta, forse per un drink o per prendere il sole integrale in barca.

Gli uomini non hanno tante varianti.

– C’è l’uomo con lo Slip che ha tanto l’aria retrò.

Se è un giovane ad indossarlo si tratta sicuramente di un esibizionista e se è un uomo maturo è quello che non si accorge del passare del tempo.

– Il Pantaloncino, è invece indossato dall’equivalente della donna normale. Rappresenta il maschio che, al mare, ama fare bisboccia goliardicamente e divorare angurie. Diciamo che non è molto interessato all’estetica.

Non raramente, infatti, si incontrano ragazzi secchi e lunghi con pantaloncini di due taglie più grandi e inadatti ma che sembrano felici lo stesso.


comment closed