Come far Durare il Trucco Più a Lungo: 3 Segreti di Bellezza

Inserito in Bellezza | Scritto mercoledì, 02 luglio 2014 | Autore Maria Corbisiero | 2 Commenti

Consigli utili per prolungare la durata di smalto, fondotinta, mascara e tinta per capelli

cosmetici

Sprecare: una parola che, in tempo di crisi, deve essere assolutamente abolita.

Riciclare e riusare: rappresentano il “credo” di una società ormai stanca e non più legata allo sfrenato consumismo.

Questi due concetti completamente opposti hanno fatto si che una buona parte dei consumatori riscoprissero il piacere, nonché il valore, del fai da te.

La “mania” dell’home made, letteralmente tradotto in “fatto in casa”, oggi coinvolge diversi settori: dalla cucina ai piccoli lavori di casa, dalla sartoria alla cosmesi.

Nonostante le scarse disponibilità economiche, sono ancora tante le donne che non vogliono rinunciare ai loro trattamenti e prodotti di bellezza, donne che vogliono curare il proprio aspetto evitando però di acquistare prodotti scadenti che potrebbero provocare danni alla pelle.

Tra le tante accortezze anti-spreco, ve ne sarebbero alcune che consentono di “allungare la vita” dei prodotti cosmetici. Eccone svelate alcune.

1. Fondotinta e rossetto.

Non tutte sanno che stendere il fondotinta con la spugnetta, soprattutto quello liquido o in crema, aumenta lo spreco dello stesso.

Buona parte del prodotto da stendere infatti resta “impregnato” nella spugnetta, condizione che ci “obbliga” ad usare più fondotinta e di conseguenza a consumarlo più in fretta.

Come impedire questo circolo vizioso? Semplicemente usando un pennello adatto a questa operazione.

Oltre ad ottenere una più omogenea stesura (ricordiamo che il pennello raggiunge anche le zone più difficili del viso), questo ci consentirà di avere una maggior quantità di prodotto da applicare in quanto non viene assorbito dalle setole.

Discorso valevole anche per il rossetto: applicatelo alle labbra aiutandovi con un apposito pennello in modo da usarne la giusta quantità, prolungando la durata del prodotto.

2. Mascara.

Anche i migliori mascara possono seccarsi ed iniziare a fare i grumi, prerogativa che non va imputata in modo esclusivo a quelli economici.

Cosa fare in questo caso?

Per prima cosa è necessario appurare che il cosmetico non sia scaduto, in questo caso l’alternativa è una sola, buttarlo.

Escluso questo, non resta che aggiungere al mascara due gocce di soluzione salina, quelle utilizzate per le lenti a contatto, o di un normale collirio e mescolare aiutandovi con lo scovolino.

Mai, e sottolineo mai, utilizzare l’acqua (di rubinetto o in bottiglia) per questa operazione. La presenza di batteri e microorganismi in essa contenuti potrebbero “contaminare” l’occhio durante l’applicazione, dando così origine a fastidi o irritazioni.

3. Tinta per capelli.

Lo splendore dei capelli appena tinti, si sa, può durare non più di 2 settimane, in seguito il capello inizia ad apparire spento ed opaco.

È possibile prolungare la lucentezza di altre due settimane?

Si, basta seguire alcune piccole accortezze:

  • Scegliere lo shampoo giusto: prediligete quelli riflessanti, a base di ingredienti vegetali ma che non contengano cloruro di sodio (nell’INCI è riportato con il nome di Sodium Chloride);
  • Ad ogni shampoo, risciacquare i capelli con aceto di mele così da eliminare eventuali residui di calcare depositatisi durante il lavaggio;
  • Fare almeno una volta a settimana un impacco di olio d’oliva: ungere i capelli lasciando che l’olio agisca il più a lungo possibile, meglio se un’intera notte. Lavare normalmente.

 

Per sapere come far durare a lungo lo smalto sulle unghie cliccare QUI.

 

 


comment closed