Selfie: 10 Trucchi per Realizzare Autoscatti Perfetti

Inserito in Mondo Donna | Scritto lunedì, 23 giugno 2014 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

Segui le istruzioni e poi scatta!

In origine fu forse Belen, la showgirl Argentina che in Italia ha trovato l’America, a inondare di selfie Instagram e compagnia cantante.

Se c’è una tendenza che da qualche tempo a questa parte è dilagante nel mondo intero è la “voglia di autoscatto”.

Sono remoti i tempi nei quali i turisti, magari in coppia, andavano chiedendo al passante che aveva l’aria di “esperto fotografo” una foto insieme.

Oramai l’autoscatto dal telefonino è un must in ogni occasione.

Attenzione però,  si fa presto a dire selfie.

 

Non è che adesso tutti ci si può improvvisare “selfier” e fare foto così, senza esperienza.

Ci sono delle “Istruzioni per l’uso”  anche in questo campo.

E noi ve ne diamo 10 necessarie affinchè possiate postare sulla vostra bacheca quello che si può definire il “Selfie perfetto”.

Prima delle indicazioni vale la pena accennare anche ad alcune regole di buongusto che non possono e non devono mancare:

  • Evitare assolutamente: nudi, topless, parti intime come protagoniste, bicipiti da culturista, sederi in mostra, labbra sporgenti “canotto-style”.
  • Bene invece i selfie di gruppo, particolari del corpo, nature morte rivisitate (cappelli, occhiali, accessori ecc)

Se inoltre siete selfie-addicted, un piccolo trucchetto per scattare dal vostro smartphone è impostare il tasto del volume come pulsante per lo scatto, così da usare il telefonino proprio come fosse una macchina fotografica.

Dopo questi pochi avvertimenti ecco il decalogo per scattare:

 

1. La posa

Fate le prove, e trovate la posa giusta, poco statica.

Aiutatevi con la doppia fotocamera, o allenatevi allo specchio prima di scattare.

2. Lo sfondo

Evitate selfie in bagno o in lavanderia, con sfondi di mattonelle acquistate al brico in sconto.

Al contrario però evitate che a prevalere nella foto sia lo sfondo, per un motivo positivo, o opposto (niente mare caraibico, o al contrario bidoni di immondizia alle spalle)

3. L’inquadratura

Mettete il telefono un po’ più in alto rispetto alla vostra testa e con la mano dirigetelo verso il basso, non esagerando, per non creare troppe distorsioni irreali.

4. La posizione

Con il telefono così in alto lo sguardo sarà più intenso, il viso più allungato e gli zigomi più pronunciati (Belen docet, andate  a vedere), ma non esagerate con la posizione: bastano pochi centimetri di distanza tra telefono e testa e il selfie sarà ottimo.

5. La Qualità

Anche se il  non avete la macchina fotografica, è importante impostare la giusta qualità anche con uno smartphone. Se avete abbastanza memoria fate in modo di dare una qualità medio-alta alla foto, sarà un ottima base di partenza.

6. I Filtri

I programmi per fare foto con filtri sono centinaia: scegliete il filtro che vi piace, o il più appropriato all’immagine, la foto ne guadagnerà.

 7. Il profilo

Profilo destro, profilo sinistro, profilo centro, diceva tempo fa un comico in TV. Però nei selfie il profilo non è un dettaglio da sottovalutare: lo sanno tutte le star dello schermo.

C’è sempre un profilo del nostro volto più fotogenico dell’altro, scegliete quello facendo le prove allo specchio e posizionate il telefono a 45° dal viso: la testa sembrerà più piccola e gli occhi più grandi.

8. La luce

Anche qui è tutta una questione di prospettive. Luce laterale, luce frontale, l’importante è che non siate in controluce, perché la foto verrà sicuramente troppo scura.

Viceversa anche il sole a picco è da evitare.

Provate e allenatevi, vedrete che con un po’ di esperienza troverete la luce migliore.

9. Gli accessori

Nessuno è perfetto, e le foto in genere risaltano questo concetto!

Allora per camuffare le imperfezioni giocate d’astuzia con gli accessori: occhiali, cappelli, gioielli.

Vedrete come un oggetto di media grandezza come fiocchi o orecchini possono distrarre e giocare a vostro favore.

10. NON essere te stesso

In rete ci sono un’infinità di indicazioni per fare foto e selfie, e spesso troverete scritto e detto “Sii naturale”.

Beh, io personalmente al naturale vengo malissimo!!!

Certo ci sono soggetti telegenici che anche in foto improvvisate sono perfetti, ma personalmente dissento da questa regola: un minimo di posa, anche quando sembra non esserci è gradevole.

Allora per essere più naturale possibile dovete: spostare lo sguardo, fare finta di guardare un oggetto con intensità, e scattare.

Ecco, se questo è naturale allora il selfie verrà perfetto!


comment closed