8 Rimedi Naturali per un’Abbronzatura Perfetta e Sicura

Inserito in Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto martedì, 17 giugno 2014 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

Come preparare la pelle all'abbronzatura in modo naturale.

8 rimedi naturali per prepararsi alla tintarella

L’estate è la stagione della mitica tintarella. Un bel colore bronzo o nocciola, a seconda della carnagione, ci regala un aspetto sano, vitale e senz’altro più affascinante.

Tenendo sempre presente che l’esagerazione non porta mai benefici ed è importante proteggere comunque la pelle con le creme protettive adeguate, possiamo utilizzare dei rimedi naturali per preparare la nostra pelle all’abbronzatura in modo da renderla più omogenea, prolungata nel tempo e sana.

1 – Regola fondamentale per una buona base abbronzante è pulire la pelle in modo da eliminare tutte le cellule morte e la pelle secca. In questo modo la pelle abbronzata non rischiarerà di venire via in men che non si dica e produrre subito quelle antiestetiche spellature.

Detto questo potete preparare uno scrub naturale con sale grosso e miele. Maschere purificanti all’argilla, dall’azione esfoliante e purificante, renderanno la vostra pelle più vellutata e pronta ad accogliere i raggi solari.

2 – Vi sono poi miscele particolari che possono rendere la pelle più purificata, idratata e ricettiva all’abbronzatura. Potete nebulizzare una lozione fatta da due cucchiai di bicarbonato in un litro di acqua, per viso e corpo. Serve anche come prevenzione per le macchie scure.

3 – Per idratare bene la pelle in modo preventivo, potete anche preparare un unguento con 100 ml di olio di ricino e 2 gr di essenza di bergamotto. Oppure mescolate in parti uguali dell’olio di oliva e dell’olio di avocado; in alternativa può andare bene anche dell’olio di vinaccioli.

4 – La pelle nella stagione estiva è sottoposta a particolar stress ed è bene prepararla anche sotto il profilo delle difese immunitarie che devono essere rafforzate, questo la renderà anche più forte per abbronzarsi in modo efficace e duraturo.

Per questo si rivela adattissimo l’olio di Argan, molto ricco di acido oleico, acidi grassi e omega 6, essenziali per il benessere dell’epidermide, così come la vitamina E contenuta.

5 – Un capitolo a parte merita l’alimentazione naturalmente che gioca in tutto ciò un ruolo fondamentale. Prediligiamo la frutta e la verdura in generale per mantenere il giusto grado di idratazione.

In particolare quelle che contengono betacarotene come carote, meloni, pesche, albicocche. Il betacarotene serve per sintetizzare la vitamina A che protegge naturalmente la nostra pelle.

Utilissime sono tutte le crucifere, cioè broccoli e famiglia, ricchi anch’essi di betacarotene e antiossidanti che dunque aiutano la pelle a non invecchiare soprattutto se in questa stagione l’abbronzatura tende, ahimé ad avvizzirla e a sottolinearne l’età.

Antiossidanti e vitamina C a iosa anche per i nostri pomodori amici dell’abbronzatura. Potete fare anche dei centrifugati o dei succhi, in ogni caso è sempre meglio consumare più frutta e verdura cruda, naturalmente ben lavata!

6 – Per stimolare la produzione di melanina, che ci dona il colore ambrato, incentiviamo il consumo di albicocche, meloni, angurie, pesche, lattuga, radicchio, spinaci, melanzane, olio extra vergine di oliva.

7 – Per mantenere la pelle idratata e ben pronta all’abbronzatura, potere utilizzare l’estratto di viola del pensiero o l’olio di nocciola, per fare dei massaggi. Non dimenticate che indispensabile alleato è l’acqua che deve sovrabbondare in questa stagione: bere, bere, bere!

8 – Non trascuriamo  infine i capelli anche se non hanno bisogno di preparativi per la tintarella, è importante prepararli per lo stress da sole e salsedine, rinforzateli ed esaltatene la lucentezza con decotti di rosmarino e alloro.


comment closed