Sopracciglia Perfette: Come Sistemarle, Video Tutorial

Inserito in Bellezza | Scritto martedì, 27 maggio 2014 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

Come avere due sopracciglia perfette

Sopracciglia Perfette

I make up artist sostengono che una buona costruzione delle sopracciglia, determina il 50% della resa di un trucco.

Sicuramente le sopracciglia partecipano enormemente all’intensità dello sguardo, e averle ordinate e ben delineate può davvero fare la differenza in un trucco.

Cosa bisogna fare per avere sopracciglia perfette e sguardo magnetico?

 

Bisogna considerare alcune caratteristiche di queste:

La forma

Il sopracciglio può essere ad ala di gabbiano, ad arco o dritta.

La direzione

Orizzontale o obliqua, a seconda della forma dell’occhio, del viso, e secondo il proprio gusto, ma soprattutto secondo la naturale inclinazione della stessa.

Lo spessore

Negli anni si sono succedute dimensioni di sopracciglia, dalle foltissime di Margot Hemingway alle sottilissime della nostrana Anna Oxa. Oggi in genere si preferisce una media tra le due, anche se molte non disdegnano un look più aggressivo lasciandole folte e ricche.

La Posizione

Ovvero il punto in cui le sopracciglia cominciano e finiscono.

 

Dove devono essere collocate le sopracciglia, per essere il più simmetrico possibile rispetto al volto?

 

C’è una regola generale che vuole che le sopracciglia comincino nel punto in cui parte una retta dall’esterno della narice e tocca l’interno dell’occhio: nel punto un po’ più in alto si avrà l’origine delle sopracciglia.

Da quel punto le si potranno disegnare con la matita.

La fine delle sopracciglia dovrebbe teoricamente essere sulla diagonale che parte sempre dalla narice e tocca l’esterno dell’occhio.

L’angolo delle sopracciglia avrà la sua massima estensione in perpendicolare con l’esterno dell’iride.

Il primo segmento, che parte dal naso, dovrà risultare leggermente più lungo rispetto a quello che finisce verso le tempie.

Adesso vediamo l’occorrente per curare il look delle sopracciglia

  • Pettinino
  • Forbicine
  • Pinzetta (classica a taglio obliquo andrà benissimo)
  • Matita per sopracciglia

 

Come si procede

Per prima cosa bisogna pettinare le sopracciglia verso l’alto per vedere bene forma e dimensioni.

Abbozzate un disegno con la matita, per capire dove si dovrà intervenire tagliando e depilando.

Disegnate l’inizio, la fine e l’angolo con la matita, magari indicando con un segnale i tre punti stabiliti.

Una volta riempito il sopracciglio con la matita, si passa alla depilazione

Evitate la ceretta che in qualche modo stanca la palpebra, e preferite la pinzetta, con uno strappo sempre in direzione del pelo (perché altrimenti si inverte il verso della crescita).

Bisognerà eliminare tutti quei peli all’esterno del disegno, sia nella palpebra sia sopra la sopracciglia, che tra le due.

Dopo si passerà al taglio di quei peli troppo lunghi, che escono dalle linee tracciate dalla matita.

Infine ripassate la matita per contornare e riempire definitivamente la forma voluta.

Concludete pettinando e sfumando leggermente l’inizio delle sopracciglia, generalmente sempre più chiaro.

Ed ecco che a lavoro terminato il vostro sguardo sarà più intenso, e il vostro volto più pulito.

Per vedere un esempio ecco un tutorial completo.


comment closed