Ponti da Paura: ecco i 10 Più Terrificanti (Foto)

Inserito in In evidenza, Viaggi e vacanze | Scritto martedì, 06 maggio 2014 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

E voi li attraversereste?

Ponti terrificanti

La gallery che vi proponiamo oggi potrebbe intitolarsi “Giro del mondo in 10 ponti”.

Nelle foto infatti vedrete scatti fatti da turisti e da professionisti di alcuni tra i ponti per così dire più “terrificanti” al mondo.

I ponti in alcuni casi hanno fatto la fortuna delle città: si pensi al ponte di San Francisco o quello di Brooklyn, divenuti i simboli delle metropoli stesse, o al fantomatico ponte sullo stretto di Messina, che tanta discordia ha provocato e provoca ancora nel nostro paese.

Questa gallery invece vuole proporre ponti sui quali difficilmente un individuo di stomaco debole salirebbe.

Guardate perchè

01. Bamboo Hanging Bridge in Bohol, Filippine.

Sulle spnde del fiume Loboc questo ponte è interamente realizzato in bamboo, ma non è proprio di quelli “incrollabili”!

02. Ponte sull’ Astore valley, Pakistan.

Anche questo costruito con canne di bamboo, è costruito nella regione della Valle di Astore in Pakistan. utilizzato principalmente dagli avventori delle ascensioni al Nanga Parbat. Anche questo difetta in manutenzione.

03.  Canopy Walkway, Ghana. 

Il Kakum National Park è uno dei più grandi parchi naturali del Ghana. Si trova nella regione centrale, a 20 km da cape Coast presso Kakum. Tra i ponti del parco questo è tra i più famosi, datato 1995, lungo 350 m e sospeso a 40 m di altezza. dal ponte si offre una visuale sul parco incredibile.

04. Capilano bridge.

Il ponte di Capilano attraversa il fiume omonimo, nel distretto del North Vancouver, in Canada. Il ponte è lungo 140 metri e costruito ad un’altezza di 70 dalle acque del fiume. Il ponte conta 800,000 visitatori l’anno.

05. Carrick-a-Rede Rope Bridge, Irlanda del Nord. 

Costruito vicino Ballintoy è un ponte interamente costruito in corda, e collega la Terra ferma con l’isola di Carrickarede. il ponte ha una lunghezza, quella sospesa nel vuoto, di venti metri.

06. Kotmale Bridge, Sri Lanka.

Non è proprio un agevole passaggio, questo ponte che attraversa il Kotmale Oya. Se proprio ci si vuole avventurare, attenzione a dove si mettono i piedi.

07. Keshwa Chaca, Perù.

Altro ponte interamente costruito con corde dagli Inca. esso viene rinforzato con fili d’erba una volta l’anno, materiale non proprio confortante dal punto di vista della sicurezza.

08. Taman Negara Canopy Walkway, Malesia.

Nel cuore della terra di Sandokan si trova il ponte sospeso più lungo del mondo: il Taman Negara Canopy Walkway. Questo ponte fa parte del parco nazionale omonimo, immerso nella foresta pluviale, gran parte della quale è ancora impraticabile per l’uomo. Dal ponte si gode di una vista spettacolare.

09. Titlis Bridge, Svizzera.

Con 170 mteri di lunghezza, e 100 dal suolo, il Titlis è il ponte più lungo delle Alpi Svizzere. Il ponte attraversa il lago Triftsee, in vetta al monte Titlis, raggiungibile con funivia si gode di uno spezzacolo mozzafiato.

10. Traversine Bridge, Svizzera.

Altro passaggio della Svizzera, ricostruito per la seconda volta, attraversa una gola estendendosi per 56 metri in lunghezza, e a 70 metri dal suolo. Più che un ponte sembra una scala che sale fino alla cima della gola. In compenso questo, sebbene sembri alquanto pericoloso, è costruito con materiali solidi, quali acciaio e cavi resistenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


comment closed