Quello che Ha Creato Questa Donna è Straordinario

Inserito in Casa | Scritto martedì, 29 aprile 2014 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

Non potete immaginare cosa sta facendo questa

Di tanto in tanto Dee Williams, 51 anni ben portati e residente a Portland (USA), fa l’inventario delle cose che possiede: 305 in totale, compreso un laptop, due bracciali, due paia di orecchini, il materasso, le coperte, le tazze eccetera.

E’ tutto quello che ho” risponde candidamente al New York Times, aggiungendo di avere acquistato di recente un libro, che dovrebbe essere il suo oggetto numero 306, stando all’ultima conta!

Perché Dee vive in una minuscola casa, costruita come un camper, di appena 25 metri quadri, e con la quale di tanto in tanto si sposta.

Dieci anni fa però la sua vita era ben diversa: viveva normalmente quando ebbe un attacco di cuore, e le fu diagnosticata una cardiomiopatia, una condizione che anche adesso potrebbe esserle fatale.

E da allora Dee ha cominciato a vedere le cose in modo diverso, a considerare la morte, e a capire cosa sia davvero importante, anzi indispensabile.

Proprio durante un’attesa per una visita medica lesse un articolo sul guru delle “micro case” negli States Jay Shafer, e volò subito da lui per un incontro.

Dee cominciò così la costruzione della sua attuale casa: “Vivere qui ha avuto un senso per me –racconta- mi ha dato la possibilità di vivere vicino agli affetti, e di essere felice con le mie cose e con il tempo per me.

La sua casa consta di un “salone”, troppo piccolo però per un divano, un piano superiore con un letto e un lucernario, una cucina con un fornello a gas ma senza forno e frigo, e una toilette, ma senza doccia.

Ma Dee è davvero felice in questa sua dimensione: vive nel giardino di alcuni amici e sembra non mancarle niente.

O forse siamo noi che abbiamo troppo?

fonte: New York Times


comment closed