Le 10 Biblioteche più Belle del Mondo

Inserito in Libri | Scritto sabato, 03 maggio 2014 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

Un viaggio tra i Templi del sapere più belli del mondo

“La stampa è morta” hanno detto in tanti per anni, all’indomani dell’avvento delle nuove tecnologie che, si pensava, avrebbero preso il posto della carta stampata.

Ma il libro resta comunque un piacere tattile, sensuale.

Ancora oggi, a dispetto della digitalizzazione del sapere, le librerie sono un luogo, non solo per tenere i volumi, ma principalmente nel quale studiare, sognare, ammirare le opere manoscritte, o i tomi mangiati dagli insetti.

Le librerie restano un luogo romantico, una sorta di cattedrale, la più fine delle opere che la civilizzazione ci ha offerto da millenni.

 

Il professore di Architettura al Queen’s College di Cambridge James WP Campbell, insieme al fotografo Will Pryce hanno pubblicato un libro documentando 82 tra le più belle librerie di 20 paesi nel mondo.

La storia di come questi “templi” si sono evoluti, e di come questi oggetti, i libri, siano diventati la passione per librai, lettori, e cultori della scrittura e della lettura

 

Ecco qui di seguito 10 tra le più belle librerie al mondo, nelle quali, oltre a leggere e a studiare, si sogna, si spera, ci si incontra e ci si innamora. (In copertina la libreria El Pendulo di Città del messico)

La Biblioteca Tripitaka, in Corea, nella quale si può trovare una vastissima collezione di scritture Buddiste del 13° secolo scolpite su placche di legno.

La biblioteca Charles Rennie Mackintosh dell’Accademia d’Arte a Glasgow, in Scozia, costruita in stile Art nuveau.

La biblioteca Jacob e Wilhelm Grimm all’Università di Humboldt, Berlino, aperta nel 2009 e realizzata dall’architetto Max Dudler.

La biblioteca del Trinity College di Dublino, ricca di scritti filosofici e scrittori provenienti dal college stesso.

La biblioteca pubblica di New York, la cui sala da lettura è larga 91 metri e alta 16.

La Biblioteca pubblica di Berlino (Stabi per i berlinesi), nella quale sono state girate alcune scene del film di Wim Wenders “Il cielo sopra Berlino”, del 1985, che la rese famosa nel mondo.

La libreria dell’Abbazia di Admont in Austria, completata nel 1776 e disegnata dall’architetto Josef Hueber in stile Rococò.

La biblioteca Joanina dell’Università di Coimbra (Portogallo), in stile barocco costruita durante il regno di giovanni V (XVII sec), che appunto porta il suo nome.

La biblioteca pubblica George Peabody, presso la John Hopkins University di Baltimora (USA), completata nel 1878.

Infine, la Biblioteca di Celso a Efeso (Turchia), voluta dal senatore romano in Turchia Tiberio Giulio Celso Polemeano, e terminata dal figlio Caio Giulio Aquila (110 d.C.), costruita per ospitare 12.000 rotoli e la tomba stessa del senatore

 

Fonte: www.bbc.com


comment closed