Il Giocatore più Alto e il più Basso della Storia del Basket in Squadra Insieme (Foto)

Inserito in Sport | Scritto venerdì, 30 agosto 2013 | Autore Alessandra Albanese | 2 Commenti

Lo Sport unisce , malgrado le differenze

Si chiama Manute Bol, era nato nel 1962 (e morto nel 2010) e di professione era il secondo più alto cestista di tutti i tempi.

Manute Bol divenne famoso nell’NBA negli anni ottanta, dove approdò dopo avere tentato la carriera di calciatore ed avere ricevuto parecchi no nel mondo del pallone (forse proprio a causa della sua eccessiva altezza!)

Originario del Sudan, e alto “appena” 2 metri e 31 Bol giocò in alcune delle migliori squadre di basket americane, per poi tornare in Africa e fondare diverse associazioni di solidarietà a sostegno dei bambini sudanesi.

Durante la sua carriera di cestista venne persino affiancato da un suo compagno di squadra alto 158 cm: ottennero così nello stesso team il giocatore più alto e più basso della storia del basket, cosa che gli procurò diverse copertine di riviste sportive.

Ritornato in America dopo diverse peripezie legate anche al post 11 settembre in materia di immigrazione, morì nel 2010 a causa di un’infezione contratta in Africa.

Per un breve periodo giocò anche in Italia, nella squadra del Forlì.

Di lui si racconta che ancora adolescente in Sudan uccise un leone con una lancia mentre faceva la guardia al suo gregge di pecore.


comment closed