10 Rimedi Naturali Contro le Macchie della Pelle

Inserito in Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto sabato, 17 agosto 2013 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

Come attenuare le macchie sulla pelle in maniera naturale

Sono molte e di varia origine le macchie che possono comparire sulla nostra pelle.

Tra le cause più frequenti ci sono le macchie dovute ad un’erronea esposizione al sole o alle lampade  solari, senza protezione, che causano in alcuni casi una sovrapproduzione di melanina in alcune parti del corpo, formando delle macchie scure isolate dette cloasmi o melasmi. Inoltre anche l’assunzione di ormoni, farmaci come alcuni antistaminici, tetracicline o la pillola anticoncezionale, malattie autoimmuni e altre disfunzioni possono essere altri fattori scatenanti.

A volte non tutti sanno che anche l’uso di profumi o sostanze che li contengono, messi sulla pelle poi esposta al sole può far comparire delle macchie indelebili come anche sui vestiti, peraltro.

Naturalmente anche l’età può influire sulle macchie che possono comparire sul nostro corpo.

Per riuscire almeno ad attenuarle, in maniera naturale, vi sono dei rimedi che possiamo utilizzare:

  • Creme alla calendula che si possono anche auto produrre centrifugando steli freschi da applicare 3-4 volte al giorno per almeno un mese.
  • Decotto di erica: 5 pizzichi di fiori essiccati in acqua distillata da portare ad ebollizione e da passare intiepidito sulle macchie, anche le lentiggini, per attenuarle.

    Alchemilla

  • Succo di alchemilla per attenuare il brunastro delle macchie.
  • Lavaggi con infuso di radice di genziana intiepidito: lasciare agire 20 minuti circa e risciacquare

Tarassaco

  • Lavaggi con infuso di fiori di tarassaco.
  • Decotto di corteccia di betulla, lasciato raffreddare e applicato sulle macchie.
  • In particolare per le macchie legate all’invecchiamento si può usare olio di ricino con cui sfregare la pelle o olio essenziale di eucalipto, due volte al giorno.

Rafano

  • Un’altra ricetta tutta fai-da-te prevede una lozione a base di rafano grattugiato con 200 ml di aceto: lasciare riposare un giorno, filtrare e tamponare dove serve.
  • Potete anche mescolare crusca di riso con succo di limone creando un impasto da applicare per 15 minuti circa. In alternativa potete frullare una mela sbucciata con due cucchiai di farina di riso e del succo di cetriolo.

 

  • C’è anche chi usa con successo il semplice olio di oliva usato per massaggiare con movimenti rotatori le macchie quotidianamente per farle sbiadire quasi completamente.


comment closed