5 Rimedi Naturali Contro le Borse Sotto gli Occhi

Inserito in Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto lunedì, 26 agosto 2013 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

Occhiaie e borse dotto gli occhi: cause e rimedi naturali

Purtroppo il passare del tempo segna inevitabilmente il nostro sguardo e le borse sotto gli occhi, che spesso in gioventù sono solo il segno di qualche notte brava, vengono a caratterizzare sempre di più il nostro viso.

L’invecchiamento è infatti una delle principali cause delle borse agli occhi perché alcuni enzimi che degradano il collagene cutaneo diventano sempre più attivi e rendendo la pelle meno elastica, indebolendo lo strato muscolare sotto gli occhi che inevitabilmente “cade” e rende più facile l’accumulo di grasso cutaneo e liquidi che rigonfiano l’occhio provocando le antiestetiche borse.

Spesso si associano alle borse anche le occhiaie perché viene danneggiato anche il microcircolo intorno agli occhi che causa il tipico cerchio bluastro, i due problemi sono di frequente strettamente correlati. A volte può esserci anche una predisposizione congenita.

Per attenuare e prevenire il problema non si può fermare il tempo ma una dieta sana, una vita regolare, eliminare o ridurre lo stress, l’alcool e il fumo possono sicuramente aiutarvi.

La ritenzione idrica, causata anche da un’alimentazione ricca di sale, può sicuramente acuire la situazione e anche dormire senza un cuscino può favorire l’afflusso dei liquidi nella palpebra inferiore.

Prima di pensare a ricorrere al bisturi con la blefaroplastica, si possono mettere in atto anche altri rimedi naturali molto efficaci:

  • Impacchi alla camomilla per decongestionare la zona perioculare: far bollire un paio di manciate di fiori di camomilla in una pentola di acqua, portare ad ebollizione, far intiepidire e immergere del cotone con cui si praticheranno degli impacchi da far agire 20 minuti circa, due o tre volte alla settimana. Allo stesso modo potete fare degli impacchi anche con acqua di rose.

 

  • Impacchi con cetrioli tagliati a fettine da applicare sugli occhi, lasciare agire una decina di minuti, sciacquare con acqua fredda e ripetere. Bisognerebbe effettuare il trattamento almeno 4 volte a settimana. Se ponete le fette di cetriolo per una mezz’ora nel freezer, prima di utilizzarle, il risultato sarà anche migliore.

 

  • Le bustine del con la caffeina presente riducono drasticamente il gonfiore di palpebre e contorno occhi: ponetele, dopo averle usate, tiepide sugli occhi per 15 minuti circa.

 

  • Rimedio urto: prendete dei cubetti di ghiaccio e passateli delicatamente sulla zona. In alternativa potete mettere in congelatore per mezz’ora un paio di cucchiaini da caffè, prenderli e appoggiarli dalla parte arrotondata sotto gli occhi per alcuni minuti.

 

  • Altro rimedio naturale efficace: un impacco fatto con 15 grammi di petali di rosa, rosmarino e malva lasciati macerare in una tazza d’acqua bollente per 20 minuti circa. Lasciare raffreddare e utilizzare.


comment closed