8 Rimedi Naturali per Eliminare le Cicatrici

Inserito in In evidenza, Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto domenica, 18 agosto 2013 | Autore Gioela Saga | Commenta per primo

Come curare e ridurre le cicatrici in modo naturale

Chi più chi meno, è abbastanza frequente avere delle cicatrici sul corpo: ricordo di qualche caduta dalla bicicletta, una varicella fastidiosa, l’acne giovanile o una piccola operazione chirurgica.

Nei casi più gravi è possibile ricorrere al laser che può levigare la pelle ma possiamo anche aiutare il processo di cicatrizzazione e di mimetizzazione della cicatrice con dei metodi naturali.

Ricordate anche che, se la cicatrice è fresca, non dovete mai prendere il sole diretto perché la evidenzierà di più anche nel tempo.

1. L’olio di rosa mosqueta, grazie ai sui grassi polinsaturi, è uno dei rimedi naturali più conosciuti ed efficaci per attenuare le cicatrici, anche quelle un po’ datate. Bisogna applicarlo con un massaggio delicato, picchiettando. Bisogna essere costanti e continuare tutti i giorni per diverse settimane per avere di risultati. Può anche essere usato come antirughe. Una volta aperto è da conservare in frigorifero.

2. Anche il miele ha delle proprietà cicatrizzanti grazie all’alto contenuto di glucosio e vitamina C. Si può fare una maschera o un impacco da tenere in posa una mezz’oretta e poi risciacquare.

3. L’aloe vera con i suoi aminoacidi aiuta la cicatrizzazione perché è un coagulante naturale. Da applicare localmente in gel o succo.

4. Le macchie dell’acne, in particolare, si possono schiarire con una maschera all’ananas: frullare un po’ di polpa dell’ananas con del succo di limone e distribuire sul viso, lasciare agire per un quarto d’ora e sciacquare con acqua tiepida.

5. L’olio di iperico è conosciuto da sempre per essere un cicatrizzante insieme all’olio di borragine.

6. L’olio essenziale di mirra e di lavanda sono altamente cicatrizzanti, usati anche in caso di ustioni e piaghe. In alternativa l’olio essenziale di neroli è un ottimo rigenerante cellulare, si può utilizzare con le maschere al miele o aggiungerlo alla crema giorno o ancora in associazione all’olio di jojoba sul corpo.

7. Un altro metodo efficace è quello di applicare olio di oliva e the verde sulla cicatrice con un batuffolo di cotone.

8. Infine, se non avete pregiudizi, vi è un metodo antichissimo che sembra possa aiutare a rigenerare la pelle e far sparire ogni cicatrice: la pelle del serpente. Se durante un’escursione in campagna vi imbattete in una pelle secca di serpente frutto della muta fatta dal rettile, conservatela in un vasetto di vetro e, all’occorrenza, dopo aver disinfettato la ferita che comunque deve essere superficiale, ponete un pezzetto della pelle, avendo cura di ricoprire completamente la parte. Tenetela un paio di giorni fermandola con della garza e un cerotto. Non bagnate. Ripetete l’operazione cambiando la pelle del serpente usata. Avrete ottimi risultati.


Lascia un commento