Rimedi naturali contro l’insonnia da caldo

Inserito in Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto venerdì, 12 luglio 2013 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

Come combattere l’insonnia dovuta al caldo con rimedi naturali

 

 

A chi non è capitato di girarsi e rigirarsi nel letto cercando un po’ di refrigerio, sperando di sentire un piccolo soffio d’aria fresca che ci conciliasse il sonno per poi ritrovarsi al mattino stanchi più di come ci sentivamo la sera prima a dover affrontare una giornata di lavoro?

Sì non siamo soli ma solo questa consolazione non basta per farci sentire meglio.

I più fortunati certo avranno installato l’aria condizionata o, ancora meglio, un deumidificatore ma per chi non può o non vuole, possiamo ricorrere a qualche metodo naturale per conciliare il sonno in queste notti d’estate.

Il problema sarà ancora più accentuato per chi già normalmente ha difficoltà a prendere sonno o si sveglia facilmente riprendendo a dormire solo con difficoltà. Complici anche le finestre aperte, più rumori, zanzare e anche le ore di luce più numerose che ci fanno produrre meno melatonina, l’ormone che facilita il sonno.

 

Innanzitutto partiamo, come sempre, dall’alimentazione.

1° Evitare pasti eccessivi ed elaborati, meglio insalate (lattuga e radicchio hanno proprietà calmanti e sedative), pasta fredda, insalate di riso o pesce, formaggi freschi.

Se si vuole fare uno spuntino prima di dormire prediligere della frutta o un bicchiere di latte caldo, questo contiene il triptrofano, un aminoacido essenziale che sembra essere un sedativo naturale.

3° Assumere, durante il pasto serale, alimenti ricchi di vitamina B1 come carni suine, frattaglie, uova, cereali, legumi; di vitamina B6, come carni, frattaglie, alcuni pesci, noci, cereali integrali; ricchi di magnesio che aiuta a regolare il sonno, quali crusca, mandorle, arachidi, nocciole, riso integrale, lenticchie.

4° Evitate cibi troppo saporiti che inducono ritenzione idrica e fanno mal sopportare il caldo soprattutto di notte e naturalmente bevete meno caffè possibile soprattutto dopo il primo pomeriggio e in serata.

5° Per i condimenti preferire l’aceto di mele, ricco di magnesio, rinfrescante, al normale aceto di vino. Così come meglio il miele che aiuta il sonno piuttosto che lo zucchero bianco raffinato che consuma molte vitamine e minerali. Per quanto riguarda i cereali preferiamo quelli integrali che, mantenendo costante l’indice glicemico, saziano, disintossicano e rinfrescano.

Recentemente si è scoperto che l’uva rossa contiene una serie di sostanze simili alla melatonina che regolerebbero i ritmi circadiani (del sonno), dunque un buon grappolo serale può fare al caso nostro.

insonnia per caldo rimedio

Si sa che una buona tisana, leggermente calda o a temperatura ambiente, può anche aiutare, le erbe più indicate sono la camomilla, la melissa, la passiflora con proprietà ansiolitiche, l’escolzia che è estremamente rilassante, il tiglio e il luppolo blandamente sedativi, la valeriana e il biancospino che agiscono sul sistema nervoso centrale.

Un buon infuso di karkadé è l’ideale, fornisce molta vitamina C che aiuta a sopportare la calura.

Un ottimo ritrovato è aggiungere a questo infuso una manciata di lamponi maturi che miglioreranno la circolazione sanguigna evitando l’effetto gambe senza riposo. Lasciate raffreddare e bevete prima di dormire.

E ancora:

  • Indossate sempre pigiama o camicie da notte in tessuto naturale, cotone o lino.
  • Mantenete la temperatura della stanza più fresca possibile, tenendo le tapparelle abbassate nelle ore di maggior caldo e ventilando in serata.
  • Può essere utile fare una doccia tiepida prima di andare a dormire così da termoregolare il nostro corpo.
  • Se durante la notte vi svegliate per il caldo, provate a bagnare i polsi e le caviglie e bevete piccoli sorsi di acqua fresca.
  • Una cosa molto utile è rispettare gli orari soliti, anche se si è in vacanza o si è inclini a fare più tardi d’estate, cercare di andare a letto sempre pressappoco alla stessa ora. Evitate il riposino pomeridiano.
  • Se potete fate attività fisica regolare ma non poco prima di coricarvi così come non dovreste andare a dormire poco dopo aver cenato.

Infine altre due “ricette” per diminuire l’insonnia da caldo:

– un centrifugato fatto con due fette di ananas e due carote con succo di mela o pera per reintegrare i sali minerali persi e dare all’organismo più tranquillità per affrontare la notte.

– una tisana fatta da 40 g di finocchio, altrettanto di menta e 20 g di tè verde, lasciare una decina di minuti in infusione, filtrare e bere, se volete aggiungete del ghiaccio.

 


comment closed