Rimedi naturali per proteggere i capelli dal sole

Inserito in In evidenza, Mondo Donna, rimedi naturali, Salute e Psicologia | Scritto martedì, 25 giugno 2013 | Autore Gioela Saga | 2 Commenti

Come proteggere i capelli dai danni del sole e del mare usando rimedi naturali

capelli estate

Spesso non ce ne rendiamo conto e trattiamo i nostri capelli con superficialità, senza pensare che sono una parte altrettanto viva del nostro corpo, che va  trattata con le dovute cautele per non dover correre poi ai ripari e dover magari adottare soluzioni drastiche o costose.

Soprattutto con la stagione estiva, con il vento, la salsedine, la sabbia e l’esposizione al sole, anche il sudore eccessivo, i capelli possono diventare sfibrati o secchi. Anche negli altri mesi però devono essere trattati con le adeguate cure, soprattutto se si è frequentatori di piscine, perché, pur adottando la cuffia, il cloro può comunque, a lungo andare, danneggiare i capelli.

Prima di partire per il mare, per rinforzare i capelli sarà utile assumere ogni mattina dell’olio di germe di grano o anche degli integratori a base di miglio.

Naturalmente bisogna sempre assumere in abbondanza vitamine e sali minerali attraverso frutta e verdura e bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere idrati i capelli e il cuoio capelluto. Per avere capelli lucenti e forti, anche in questa stagione, consumate regolarmente cereali, frutta secca, latticini e pesce, soprattutto salmone, acciughe, sardine, ricchi di Omega 3 che rinforzano la struttura del capello.

Evitate trattamenti e colorazioni troppo aggressive in estate, rimandate per l’autunno.

Soprattutto in estate bisognerebbe fare uno shampoo leggero ogni sera, magari alla camomilla, al riso o al germe di grano, massaggiando leggermente per eliminare i residui di salsedine e sudore che irritano e diminuiscono la traspirazione.

Per ristabilire il ph corretto, l’ideale sarebbe fare l’ultimo risciacquo con acqua fredda e mescolando 1 o 2 cucchiai di aceto di mele.

Quando si può, è auspicabile far asciugare i capelli in modo naturale senza asciugacapelli, utilizzando meno possibile piastre o arricciacapelli che disidratano ulteriormente i capelli.

 

Un paio di volte a settimana applicare un impacco nutriente a base di olio di jojoba, mandorle dolci o germe di grano e lasciare agire per almeno una ventina di minuti.

Un rimedio naturale ristrutturante dopo sole che potete fare settimanalmente consiste in: un cucchiaio di olio di germe di grano, un cucchiaio di olio di jojoba, un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di miele e uno di cognac o due di aceto di mele in alternativa. Spalmate con un pennello, avvolgete la testa con un panno umido e lasciate agire 20 minuti, poi risciacquate. Oppure potete creare un impacco casalingo con miele e yogurt o miele e olio di oliva in ugual proporzione, applicare sui capelli per 15 minuti.

Sempre in modo naturale potete frullare due mele e una banana, aggiungere due cucchiai di miele e spalmare dopo lo shampoo lasciando agire 20 minuti. Il miele idrata e gli enzimi della banana restituiscono lucentezza e morbidezza.

Ogni sera invece potete applicare un prodotto trattante a base naturale con estratti di camomilla, aloe vera o avena che ristrutturano e leniscono.

Bisogna proteggere i capelli dal sole esattamente come facciamo per la nostra pelle perché altrimenti i raggi solari intaccano la cheratina dei capelli e danneggiano il cuoio capelluto, potete usare come filtro naturale del burro di karité. Sempre per proteggere potete anche vaporizzare dell’olio di semi di lino o di argan che creeranno una pellicola protettiva sul capello. Ottimo per questo uso anche l’olio di monoi, estratto dai fiori di Tiarè, molto ricco di vitamina E.

Se i capelli hanno già subito dei danni diventando troppo secchi, potete utilizzare un impacco con 50 g di melone e 20 g di olio extra vergine di oliva, applicare sui capelli bagnati dopo un leggero shampoo, lasciare 10 minuti circa e risciacquare.

Se i vostri capelli invece sono sfibrati ma allo stesso tempo grassi potete creare un impacco apposito con un infuso di foglie di menta a cui aggiungerete un paio di cucchiai di aceto di mele e delle foglie di rucola fresche, mescolate ed aggiungete due cucchiai di succo di limone, fate bollire ancora una paio di minuti, stendetelo per 20-30  minuti e risciacquate.

 

Mi raccomando, dopo il bagno in mare è d’obbligo risciacquare i capelli con acqua dolce perché il sale secca i capelli e potenzia l’azione del sole sui capelli.


comment closed