Sessualità di coppia: mobili erotici per stimolare l’eros

Inserito in Coppia, In evidenza, Sesso | Scritto sabato, 06 ottobre 2012 | Autore Maria Corbisiero | 2 Commenti

Coppia e sesso: mobili per la casa come strumenti di piacere

mobili erotici  

Come stimolare l’intimità di coppia?

Solitamente, quando si pensa alle possibili alternative per stimolare maggiormente i piaceri correlati all’attività sessuale, si fa riferimento al rapporto in sé, alle posizioni, agli oggetti erotici, ai cosiddetti sex toys, e alle fantasie che soddisfatte possono massimizzare l’ eros.

Un valido aiuto per vivacizzare o rendere confortevole un rapporto sessuale, magari spento o soltanto assopito dal tempo e dalla quotidianità, può essere costituito dall’arredamento di casa.

Il posto più comune dove si “consuma” un rapporto fisico è il letto, indicato come l’alcova degli innamorati, un luogo quasi sacro, riconosciuto come principale simbolo dell’ intimità di una coppia. Come alternativa ad esso, si prende in considerazione il divano, similare al primo per conformazione, ma, a volte, non altrettanto comodo.

  • È possibile che i mobili di casa siano finalizzati all’amore? Hanno un preciso scopo sessuale i mobili erotici, recentemente nati e pubblicizzati come mobili per l’amore.

Maggiormente noti con il loro nome inglese di Erotic Furniture, questi particolari oggetti d’arredamento hanno come scopo non soltanto quello di abbellire la casa, ma anche di renderla accogliente ed adatta alle coppie che desiderano esprimere la propria sessualità al di fuori della camera da letto.

Si nascondono agli occhi degli ospiti, che li considerano semplici oggetti di casa dal particolare design, trasformandosi, all’ occorrenza, in confortevoli alleati per le più svariate attività erotiche.

I più conosciuti sono i mobili dell’azienda catalana Margarita Bonita, creata da Margarita Bonita Romeu e Jaume Gener, i quali hanno voluto concentrare la loro progettazione e produzione su mobili con il solo scopo di agevolare e migliorare le relazioni di coppia.

Oggetti, come già detto, di indiscusso design che arricchiscono l’arredamento casalingo celando la loro vera funzionalità.

I più famosi sono:

  • il Secret Cube (foto 3 e 4): una sorta di “scatola a sorpresa”. All’apparenza è un normale pouf da salotto o da camera ma che, all’occorrenza, con un piccolo gesto, si trasforma in una poltrona sulla quale è possibile mettere in atto le più audaci fantasie erotiche, come ad esempio il bondage;

 

  •  il Movement Bed (foto 5): un letto che segue i movimenti ondulatori dell’atto sessuale. Si presenta come il classico letto comunemente usato da tutti ma che, grazie ad un telecomando di cui è fornito, una volta scelto ed azionato il movimento e la sua intensità desiderata, inizia ad ondulare seguendo il “regolare ritmo dei corpi”. Ciò permette, agli amanti che ne usufruiscono, di amplificare i movimenti corporei durante il rapporto sessuale, effettuando minori sforzi fisici. Quest’ultima caratteristica lo rende particolarmente adatto per chi ha problemi fisici correlati alla colonna vertebrale.

 

  • i Love Pillows: i cuscini dell’amore. Facilmente confondibili con normali cuscini dal particolare design, servono per rendere più agevoli e comode le sperimentazioni del Kamasutra. Adagiati sul divano o sul letto, appaiono come semplici componenti d’arredo che, nel momento del bisogno, possono essere adoperati sia sui duri supporti, come il pavimento, sia su quelli morbidi, quali il letto;
  • il Tantra sofa (foto 7): ossia un divano caratterizzato dall’innovativo design, simile ad una chais longue, è stato ideato per garantire comodità anche alle posizioni sessuali maggiormente scomode. Può essere personalizzato in quanto è possibile sceglierne la tappezzeria, le rifiniture laterali o aggiungervi, ove si fosse interessati, un kit di LED.

 

 


comment closed