Album fotografici sposi: in America vanno di moda foto del matrimonio hot

Inserito in Notizie | Scritto venerdì, 28 settembre 2012 | Autore Maria Corbisiero | 2 Commenti

In America è nata la moda dell’album sposi in versione prima notte di nozze.

Album fotografici sposi  

Il matrimonio è ritenuto un giorno speciale, un giorno emozionante che segna un momento molto importante nella vita di un uomo e di una donna: è l’inizio di un lungo viaggio insieme.

Al fine di immortalare quei magici momenti e renderli materialmente eterni, si ricorre al fotografo, specialista nel catturare sorrisi, pose e attimi indimenticabili.

In America però l’album fotografico matrimoniale “comune” sembra sia stato superato da quello del mattino dopo, legato ovviamente alla prima notte di nozze.

Sono state due fotografe americane a lanciare questa tenenza: Melissa Squires e Michelle Jonné.

Il loro intento non è quello di ricreare situazioni volgari o al limite dell’hard, bensì quella di catturare la reale intimità degli sposi, quando, una volta conclusosi il ricevimento, si ritrovano soli ad “affrontare” la loro nuova identità di coppia.

“La sensazione che cerco di catturare è la vicinanza – spiega Melissa Squires in un’intervista rilasciata al Daily Mail La felicità e la calma che si prova quando si rendono conto che è per davvero, ora sono davvero marito e moglie.”

L’inizio di nuovo rapporto, anche fisico, lo scoprirsi quasi “diversi”, più uniti rende ancora più particolare quel fatidico momento, la prima notte di vera intimità familiare.

Inna Shamis, una delle tante spose che ha scelto di regalarsi l’album del mattino dopo, ha dichiarato:

“Quando ti sposi, sei in un momento di forma ideale, lo stato di forma migliore della tua vita: perché non avere questo ricordo?”

Inna, assieme al marito, hanno scelto di riprodurre con uno scatto la celebre scena d’amore che si svolge nel film Titani di James Cameron, quando la mano di lei si imprime sul vetro appannato.

Nel caso di questi coniugi, la foto è stata scattata mentre entrambi si trovavano sotto la doccia.

La coppia si è detta così soddisfatta del risultato, tanto da sentire l’esigenza di condividere gli intimi scatti con gli amici, postandoli su facebook, e non negando un’intenzione futura di mostrarle ai propri figli, quando saranno cresciuti ovviamente:

“Non voglio mostrare loro le foto quando avranno dieci anni – ha affermato la signora Shamis – Ma quando saranno più grandi e potranno capire”.  

 

 


comment closed